In un contesto di mercato in costante e rapida evoluzione, Unieuro ha scelto un modello di business centralizzato e scalabile, basato sulla complementarietà e sull’integrazione, in ottica omnicanale, dei cinque canali in cui la Società opera.

 

I CANALI DISTRIBUTIVI

Unieuro è presente in cinque diversi canali distributivi integrati e convergenti, secondo un approccio ispirato ai principi della capillarità territoriale e della prossimità al cliente.

 

Retail (72,4% dei ricavi, pari a 2.202,5 €m)

193 negozi di proprietà, principalmente situati nel Nord e Centro Italia, con una superficie media di circa 1.600 metri quadrati e una media di 20 dipendenti dedicati alla gestione del cliente e delle sue esigenze. Il modello di Unieuro non prevede la proprietà degli immobili, che vengono pertanto locati, così da garantire flessibilità alla gestione del network.

 

Travel (1% dei ricavi, pari a 16,2 €m)

10 negozi diretti negli aeroporti di Milano Linate, Milano Malpensa, Roma Fiumicino e Bergamo-Orio al Serio e nella stazione ferroviaria di Torino Porta Nuova: location di minori dimensioni contraddistinte da un elevato traffico di passeggeri, per i quali Unieuro ha predisposto un’offerta dedicata e incentrata prevalentemente sulla telefonia e gli accessori.

 

Wholesale (13,7% dei ricavi, pari a 227,9 €m)

276 punti vendita affiliati, ubicati prevalentemente nel Centro-Sud Italia, nei centri storici delle grandi città e nei centri urbani di piccole e medie dimensioni, al fine di garantire la propria presenza anche in zone con ristretti bacini di utenza, che non giustificherebbero un impegno diretto da parte della Società.

 

Business – to – Business (6,2% dei ricavi, pari a 102,7 €m)

Vendita all’ingrosso a clienti professionali, anche esteri, che operano in settori diversi e che si trovano occasionalmente nella necessità di effettuare acquisti considerevoli di prodotti elettronici (ad esempio albergatori), ma anche operatori che hanno la necessità di acquistare prodotti elettronici da distribuire ai loro clienti abituali o ai dipendenti in occasione di raccolte punti, concorsi a premio o di piani di incentivazione.

 

Online (6,7% dei ricavi, pari a 111,3 €m)

Il sito internet www.unieuro.it, l’app Unieuro, il pure player Monclick (www.monclick.it), attraverso i quali Unieuro commercializza i propri prodotti online, consentendo al cliente di ricevere al proprio domicilio i prodotti acquisitati (home delivery) o di ritirarli presso uno dei 384 punti vendita abilitati (click&collect).

 

Il modello di business di Unieuro è reso possibile grazie alla costante politica di espansione, online e offline, promossa negli anni attraverso:

  • acquisizione di punti vendita esistenti
  • apertura di nuovi negozi diretti
  • rilancio dell’immagine del brand e dei suoi valori
  • rilascio della nuova piattaforma digitale (2016)

 

INTEGRAZIONE TRA I CANALI E OMNICANALITÀ

La logica del retail omnicanale

1 – Ciò che si vuole

2 – Dove si vuole

3 – Quando si vuole

La digitalizzazione dell’economia e il profondo mutamento dei comportamenti d’acquisto stanno modificando con forza il mondo del retail. Oggi, infatti, il percorso d’acquisto del consumatore è multiforme e multicanale: l’attenzione si è spostata dal semplice acquisto nel punto vendita all’esperienza e alla comparazione, precedute da attività di valutazione e reperimento di informazioni su prodotti, offerte e servizi, realizzate utilizzando tutti i canali fisici e digitali mentre si è in mobilità.

Per evitare il conflitto di canale e la cannibalizzazione della rete fisica da parte dell’online, Unieuro ha scelto la strada dell’omnicanalità. Dal negozio di proprietà alla app, dal sito web al punto vendita affiliato, il cliente si trova di fronte ad una perfetta integrazione tra canali che gli consente un’esperienza d’acquisto su misura e senza soluzione di continuità, indipendentemente dai punti di contatto da lui scelti nel corso del processo di acquisto.

Il punto vendita, evolutosi in pick-up point, è l’essenza stessa dell’approccio omnicanale, grazie al quale Unieuro supera la dicotomia offline/online ed esalta la centralità del cliente.

È il cliente stesso a influenzare l’offerta, sia in termini quali-quantitativi sia a livello di modalità e processo. Una tendenza resa possibile grazie al Customer Insight, cioè all’analisi dei comportamenti d’acquisto del cliente su tutti i punti di contatto con Unieuro. Un’attività sviluppata grazie alle innovazioni nei sistemi informativi aziendali, alla capacità di analizzare e sistematizzare i dati raccolti e, soprattutto, alle infinite possibilità di personalizzazione dell’offerta che Unieuro ha deciso di cogliere.

 

“Cavalcare le nuove tendenze a livello di consumo significa sfruttare  le infinite opportunità che derivano dalla raccolta e dall’analisi dei big data, mappando i comportamenti d’acquisto e segmentando conseguentemente l’offerta. Significa ascoltare la voce del cliente e trarre da essa indicazioni operative utili a essergli ancora più vicini. Una vicinanza che sarà sempre più declinata in ottica omnicanale, perché il digitale è una potente leva trasformativa che continuerà ad integrerarsi profondamente con i canali tradizionali in un customer journey sempre più fluido e interconnesso”.

Bruna Olivieri, Chief Omnichannel Officer

CENTRALIZZAZIONE

 A supporto dei canali – fisici e virtuali, consumer e trade – Unieuro ha implementato un modello di business fortemente accentrato, concentrando nella sede di Forlì le attività direzionali e amministrative e nell’hub di Piacenza la logistica.

 

La sede centrale

Nella sede di Forlì risiede storicamente il management di Unieuro, che presiede le funzioni centrali e coordina le attività retail capillarmente presenti su tutto il territorio italiano.

A Forlì operano, in particolare, i dipartimenti che si occupano di Amministrazione Finanza e Controllo, Acquisti, Commerciale, Legale, Risorse Umane, Operations, Marketing, i Sistemi Informativi e Comunicazione.

Le attività direzionali e di back office sono svolte a livello centralizzato per evitare sprechi di risorse, per garantire coerenza strategica e operativa e per consentire ai punti vendita di dedicarsi ad un’unica e fondamentale attività: prendersi cura del cliente e dei suoi bisogni.

 

L’hub logistico

La logistica centralizzata consente efficienza nei processi e flessibilità nell’organizzazione, facendo del modello di Unieuro un unicum nel mercato nazionale dell’elettronica di consumo.

A fianco della struttura distributiva e suo fulcro fondamentale, la piattaforma centralizzata di logistica di Piacenza è l’unico magazzino di riferimento per tutto il territorio italiano.

Qui vengono accentrate le attività di recepimento e stoccaggio delle merci per la successiva copertura di tutti i canali di vendita, dal rifornimento dei negozi alle consegne a domicilio ai clienti finali (per le transazioni online).

  • 400 mq2 di superficie totale
  • 78% del transito dei volumi totali di vendita di Unieuro
  • 000 prese in partenza al giorno in media

Nel 2017 è stata annunciata la decisione di raddoppiare la piattaforma logistica di Piacenza a oltre 100.000 mq.

“Il nuovo hub distributivo di Piacenza sarà un asset centrale per il nostro sviluppo, per l’implementazione del nostro modello di business, ma anche nella relazione con l’industria”

Giancarlo Nicosanti Monterastelli, Amministratore Delegato